Oratorio deve spostarsi, preti preferiscono profughi

Condividi!

CINISELLO BALSAMO – L’oratorio estivo “trasloca” a scuola. Succede a Cinisello Balsamo, nel rione Crocetta: in seguito a questo accordo il centro estivo parrocchiale sarà ospitato nella scuola Sardegna.

Lo spostamento si è reso necessario perché nell’oratorio Emmaus alloggiano alcuni profughi in arrivo dal centro di Bresso.

La decisione non è piaciuta alla Lega. “Non ne facciamo una questione di merito, ma di trasparenza nei confronti dei cittadini. A mio avviso, il centro estivo della Crocetta si svolgerà alla Sardegna non per poter essere più vicini ai cittadini, come dice l’assessore Villa. La verità che vogliono nascondere, è che l’oratorio Emmaus, anche per quest’anno, è occupato dai finti profughi. Uno spazio essenziale per il quartiere e per i residenti, che oggi è stato tolto alla cittadinanza che paga le tasse in questo comune per ospitare realtà esterne che nulla hanno a che fare con la città”, la critica di Giacomo Ghilardi, capogruppo in consiglio comunale del Carroccio.




Lascia un commento