Clinton: “Trump sarebbe fuori controllo”, di Goldman Sachs

Condividi!

“L’America non può permettersi il rischio di essere guidata da un presidente fuori controllo”. La candidata per la nomination democratica Hillary Clinton attacca così Donald Trump, in quella che oramai è la sfida per le elezioni alla Casa Bianca. L’ex first lady sostiene inoltre che il tycoon come presidente sia destinato al fallimento, definendo la campagna del candidato repubblicano “molto negativa, aggressiva e prepotente”.

La moglie di Clinton ha detto una grande verità: sarebbe un presidente fuori controllo. Delle lobby. E di Goldman Sachs, che finanzia la Clinton e ha finanziato tutti i presidenti fino ad oggi. Trump no, lui sarebbe ‘fuori controllo’.




Lascia un commento