“Serracchiani incapace e controllata da lobby profughi”

Condividi!

‘Serracchiani e’ contraria all’ hotspot, ma al contempo non muove un dito per impedire l’ingresso di nuovi clandestini.” Lo scrive in una nota il capogruppo alla Camera e segretario LN FVG Massimiliano Fedriga.

”La contrarieta’ della presidente della Regione all’apertura di hotspot di secondo livello sul territorio, che si somma alla totale incapacita’ del PD su scala nazionale quanto locale di porre un freno all’ondata migratoria, implica che i clandestini non solo continueranno a entrare liberamente nel nostro Paese ma anche che saranno liberi di girarlo senza timore di essere rinchiusi in strutture idonee nell’attesa di essere espulsi. E’ vero che il FVG e’ gia’ invaso e non vogliamo ulteriori centri per i clandestini, ma la soluzione e’ fermare gli arrivi e non, come fa Serracchiani, aprire le porte a tutti.”

Fedriga parla di ”posizione irresponsabile” e della ”volonta’ di Serracchiani di anteporre gli interessi delle lobby che gestiscono il business dei clandestini alla piu’ basilare tutela della nostra gente”, scavando ”ulteriori profondi solchi tra un palazzo sempre piu’ attento a curare i propri interessi di nicchia e un popolo colpevolmente abbandonato al proprio destino.”




Lascia un commento