Africani occupano chiesa, questo invia pizza e bibite

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Secondo giorno di protesta a Sassari per un gruppo di fancazzisti etiopi, sbarcati a Cagliari nelle scorse settimane dopo essere stati raccattati con altri clandestini lungo le coste libiche. I clandestini vogliono lasciare subito la Sardegna per raggiungere parenti e amici in altre regioni. Sono quelli ai quali ieri il questore ha portato pizze a volontà.
Potreste raggiungerli nella pacifica e relativamente benestante Etiopia.

Cinque donne sono già riuscite ad ottenere i documenti e ieri sono partite.




Lascia un commento