Liberazione: sbarcano 1.000 clandestini africani

Condividi!

Il maltempo rallenta ma non ferma gli sbarchi in Sicilia, grazie ai traghettatori ‘inconsapevoli’ di terroristi di Medici Senza Frontiere. Ha attraccato nel porto di Pozzallo la nave ‘Dignity 1′ di Medici senza frontiere con a bordo 308 clandestini, quasi tutti giovani maschi africani. Di prevalente nazionalità eritrea ed etiope, gli extracomunitari raccattati in Libia saranno ospitati nell’Hot spot di Pozzallo prima di essere trasferiti in hotel di tutta Italia, come prevede il piano Renzi-Kalergi.

Le avverse condizioni meteo stanno rallentando l’arrivo di nave Dattilo con a bordo 382 fancazzisti al porto commerciale di Augusta. Secondo le ultime indicazioni la nave della Guardia costiera potrebbe arrivare intorno alle 16. I migranti erano a bordo di tre gommoni con 121, 143 e 118 persone, soccorsi nel Canale di Sicilia. Tra loro 142 donne e 60 minorenni. Sono tutti subsahariani.

E’ previsto per domani l’arrivo di Nave Spica della Marina militare italiana con a bordo 250 migranti al porto di Reggio Calabria.

Un’invasione. E’ sempre tempo di resistenza, ha detto l’incartapecorito al Quirinale.




Lascia un commento