Renzi investe per migliorare le strade, in Albania

Condividi!

La Cooperazione italiana allo Sviluppo ha stanziato oltre due milioni di euro per la realizzazione di studi di fattibilità, di impatto ambientale e progettazione in Albania. L’accordo intergovernativo “Project Facility per studi di fattibilità e progettazione di livello definitivo nel settore delle infrastrutture” è stato firmato nei giorni scorsi presso il ministero dei Trasporti e Infrastrutture albanese tra il ministro dei Trasporti Edmond Haxhinasto, e l’ambasciatore d’Italia a Tirana, Alberto Cutillo. Nello specifico, l’accordo coinvolge diversi progetti tra cui la duplicazione del tratto stradale Milot-Scutari, a rafforzamento dell’importante direttrice nord-sud verso il Montenegro, il tratto stradale Vaqarr – Kavaje (municipalità di Tirana) e il “by-pass” di Elbasan, che interessa direttamente il tragitto della direttrice est-ovest, essendo questa città localizzata lungo l’asse stradale da Durazzo a Qafe Thane.

Le strade italiane possono attendere.




Lascia un commento