Arriva black-list del cibo spazzatura che arriva in Italia grazie a UE

Condividi!

Arriva la black list dei cibi piu’ contaminati che arrivano sul mercato ‘grazie’ alle agevolazioni concesse dall’Unione Europea. Ad annunciarlo è la Coldiretti in una nota. La lista nera sarà pubblicata domani dalle 9.00 alla mobilitazione di migliaia di agricoltori italiani con i trattori. Con il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo e l’intera giunta nazionale ci saranno numerosi ospiti istituzionali.

ll prodotto simbolo della giornata è la vera pizza 100% italiana, preparata sul posto dai pizzaioli acrobatici, sotto attacco di trucchi ed inganni che saranno svelati con la prima analisi dei rischi e dell’impatto economico nel Dossier Coldiretti sulle schifezze low cost che hanno invaso il mercato italiano nel 2015 per colpa delle scellerate ”aperture” decretate dalla Ue a podotti di pessima qualità provenienti da paesi extracomunitari. Una situazione che mette a rischio il futuro della produzione in Italia di grano, pomodoro, extravergine e mozzarella sotto l’attacco delle politiche comunitarie, delle distorsioni di mercato e delle agromafie che fanno affari sul Made in Italy a tavola come dimostra la scandalosa collezione dei prodotti che sarà smascherata nell’ambito della mobilitazione.




Lascia un commento