Migranti armati di bastoni assaltano auto, coppia con fratture multiple

Vox
Condividi!

Novità sull’agguato dell’altra sera a Calais. Un gruppo di circa 20 immigrati eritrei armati di bastoni e pietre ha assaltato un parcheggio di Calais, in Francia. L’agguato ha lasciato i due cittadini francesi feriti con fratture, tagli e contusioni.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’agguato mette in evidenza l’ormai situazione fuori controllo in tutta Europa: i barbari sono tra noi. E sono quei barbari neri che Renzi va a raccattare ogni santo giorno in Libia, e che i media di distrazione di massa spacciano per ‘profughi’.

Vox

Una fonte della polizia ha detto al quotidiano francese Le Figaro: “E’ la prima volta che vediamo un tale atto di violenza nei confronti di automobilisti ordinari al di fuori di Calais. Le vittime hanno sporto denuncia, ma finora nessuno degli aggressori è stato identificato”. Complimenti.

Quello che intende dire il ‘poliziotto’ è che, di solito, questi agguati avvengono lungo le autostrade verso il porto e nel porto stesso, e non in pieno centro: