Rom uccide in Francia e poi si nasconde in Italia

Condividi!

Un pregiudicato Rom, il 63enne Dorel Oprea, in fuga dalla Francia dove è condannato a 30 anni per omicidio, è stato arrestato dai carabinieri a Cernusco sul Naviglio, nel Milanese. L’uomo aveva ucciso un connazionale a dicembre in un campo nomadi vicino a Saint-Ouen-l’Aumone.

I militari lo hanno trovato, senza documenti, in una baracca in un’area dismessa: grazie alle impronte digitali è stato identificato e arrestato. Questo l’hanno trovato, altre migliaia sono liberi e pronti a fare danni. Quando sono delinquenti vengono tutti in Italia: grazie Schengen.




Lascia un commento