GOVERNO SCARICA 744 AFRICANI A REGGIO: TANTI CASI DI SCABBIA

Condividi!

E’ giunta nel porto di Reggio Calabria la nave Diciotti della famigerata Guardia Costiera, con a bordo 774 clandestini raccattati in Libi – non nel Canale di Sicilia che, a quanto ci risulta, non si trova in Africa – si tratta quasi esclusivamente di maschi: giovani, africani e islamici. Con sei donne incinte, e cinque presunti minori. Già riscontrati diversi casi di scabbia.

mappanaufragio
AVVISO AI GIORNALISTI: QUESTO NON E’ IL ‘CANALE DI SICILIA’, E’ AFRICA

Sulla banchina di levante del porto reggino è in piena attività la macchina organizzativa per l’identificazione, le visite mediche e il successivo smistamento dei migranti in tutta Italia, come prevede il Piano Kalergi. Oltre a Prefettura, forze dell’ordine, Croce ro$$a, Medicina di frontiera, Ministero della Sanità e Protezione civile comunale e regionale, collaborano decine di operatori di varie a$$ociazioni di volontariato.




Lascia un commento