Kamikaze per Ius Soli: i fratellini nati e cresciuti in Belgio

Vox
Condividi!

Nella foto diffusa dalla polizia di Bruxelles, gli identificati finora sono due: Khalid e Ibrahim El Bakraoui, fratelli ed entrambi di nazionalità belga per Ius Soli. Lo ha confermato il procuratore federale del Belgio, Frederic van Leeuw nel corso della conferenza stampa. Non c’è ancora certezza sull’identità della terza persona che appare nella foto. Khalid si è fatto saltare in aria alla stazione della metro, mentre Ibrahim ha compiuto l’attentato all’aeroporto.

fratellinikamikaze

Intanto sono 31 le vittime accertate finora. Lo ha annunciato il procuratore federale del Belgio, Frederic van Leeuw, nel corso della conferenza stampa.

Vox

terroristibru1

I terroristi coinvolti negli attentati a Bruxelles sono 4: tre sono morti da kamikaze, il quarto – l’uomo con il cappello nella foto diffusa dalla polizia – è in fuga. Lo ha spiegato il procuratore federale belga Frederic Van Leuw. Dei tre kamikaze, solo due sono stati identificati: si tratta dei fratelli Bakraoui, Ibrahim che si è fatto esplodere all’aeroporto Zaventem e Khalid che invece si è ucciso nella metropolitana. Il secondo kamikaze dell’aeroporto non è stato identificato.

Subito Ius Soli anche in Italia, anche noi vogliamo i nostri kamikaze italiani!