Due mesi fa lo spot del governo belga: “Bruxelles è sicura, né spari né bombe” – VIDEO

Condividi!

A dimostrazione di quanto siano ridicole le pubblicità ‘progresso’, quelle che vogliono insegnare ai cittadini ‘ignoranti’ come sia sbagliato avere pregiudizi, due mesi fa, il governo belga e le autorità di Bruxelles, dopo il precedente allarme e la definizione “è un inferno multietnico” di Trump, avevano concepito uno spot per ridicolizzare le ‘bufale allarmiste’:

Come parte della campagna VisitBrussels, lo spot mostra cittadini belgi che assicurano gli stranieri sul fatto che in città “non ci sono spari e bombe”.

Abbiamo una classe politica – e mediatica – che non risolve i problemi, preferisce nasconderli. E ridicolizzare (criminalizzare) chi li denuncia. E’ più comodo. E criminale.




Lascia un commento