Bolzano: pranzo per senzatetto, ma solo stranieri

Condividi!

Un pranzo in piazza a Bolzano, offerto dalle solite associazioni che vedono nell’invasione un business e il sogno realizzato di una vita da autolesionisti.
L’invito era per 240, tutti stranieri, tutti clandestini definiti senza tema di risultare ridicoli ‘richiedenti asilo’: che non hanno ricevuto lo status e la protezione internazionale perché non ne hanno diritto. I senzatetto italiani sono stati esclusi, nessun invito per loro.


 

SCANDALO A BOLZANO: SENZATETTO MUORE TRA I CARTONI DAVANTI HOTEL DEI PROFUGHI – FOTO

Un senzatetto è morto ieri mattina in pieno centro a Bolzano. La salma è stata scoperta da alcuni passati in un giaciglio fatto di scatole di cartone, lungo il muro dell’Hotel Alpi, che attualmente ospita dei cosiddetti profughi, che spesso protestano per la non adeguata sistemazione e il non adeguato servizio. Nessuna traccia di violenza sul cadavere, è morto di freddo.

Un popolo che lascia morire la sua gente per strada, davanti ad un hotel che ospita giovani fancazzisti africani, è un popolo che merita di perire. O ci ribelliamo, o siamo morti.

 

 

 




Lascia un commento