Migrante investe e uccide uomo, niente carcere perché a digiuno islamico

Condividi!

Un postino musulmano che si è addormentato al volante e ha ucciso il padre di otto bambini perché ‘era debole a causa del digiuno per il Ramadan’ ha scampato la galera. Sajid Hussain, 36 anni, si ‘assopì’ portando la sua Volkswagen Polo a schiantarsi contro David Hinton, 47 anni, alle 2 del pomeriggio del 20 giugno dello scorso anno.

VERIFICA LA NOTIZIA
VERIFICA LA NOTIZIA

Hinton stava sistemando uno dei suoi bambini nella sua auto quando è accaduta la tragedia. Hussain, che vive anche lui in GB, a Dudley, si è dichiarato colpevole di avere causato la morte per ‘guida imprudente’ e ha ricevuto una ‘condanna’ di otto mesi, sospesa per due anni dopo che un giudice ha stabilito che aveva mostrato un ‘rimorso vero e proprio’.

Lo scontro di civiltà è anche questo, non puoi vivere in Occidente con pratiche non occidentali, perché sei ‘sfasato’ e metti a rischio la vita degli altri.




Lascia un commento