Profugo dà fuoco a hotel perché volontari non gli comprano caramelle – FOTO

Condividi!

Un cosiddetto profugo afghano che sostiene di avere 16 anni ha dato fuoco al centro di asilo, un hotel nel quale era ospitato con altri ‘profughi’a Borje, nella zona di Uppsala, in Svezia.

VERIFICA LA NOTIZIA
VERIFICA LA NOTIZIA
Il motivo, aveva chiesto agli operatori che gli comprassero delle caramelle, quando non ha ottenuto quello che voleva, ha appiccato l’incendio, che ha bruciato alloggio e ha causato danni per diversi milioni di euro. Ne danno notizia i media svedesi.

incendioasilo

“Se non ottengo quello che voglio, distruggo tutto”, aveva avvertito il personale. E così ha fatto, qualche giorno dopo.
Secondo i documenti, l’immigrato dichiara di avere 16 anni e di essere un cittadino afghano. C’è stato bisogno di un interprete in Urdu, durante gli interrogatori.




Lascia un commento