Abitanti di Calais hanno marciato a Parigi contro clandestini

Condividi!

Ieri, lunedì 7 marzo, gli abitanti della città portuale di Calais hanno manifestato a Parigi per la situazione della loro città che vede gravi difficoltà economiche ingigantite negli ultimi anni dalle orde di clandestini arrivati nell’area. Migliaia di persone hanno risposto all’appello del Grand ressembement pour le Calaisis (”Unione di tutti gli abitanti di Calais”) per raggiungere la capitale e fare pressione sul presidente della Repubblica Hollande e sui suoi ministri dell’Economia, degli Interni e degli Esteri.

Una delegazione nel pomeriggio è stata ricevuta al palazzo presidenziale dell’Eliseo, anche se Hollande non c’era, era al vertice con la Turchia a Bruxelles.




Lascia un commento