Milano: 60enne disoccupato minaccia di darsi fuoco

Condividi!

Un 60enne ha minacciato di darsi fuoco con della benzina all’interno degli uffici della Provincia, a Milano. E’ stato bloccato dalla polizia prima che riuscisse a versare il liquido.
Era entrato negli uffici Settore Lavoro in evidente stato di agitazione, ha cominciato a parlare della propria situazione minacciando di togliersi la vita se non gli fosse stato trovato al più presto un lavoro. Bloccato dalla polizia, è stato portato in ospedale.

Siamo nella Milano di Pisapia, quella degli zingari e degli immigrati. Quella dei vescovi che ospitano profughi, giovani e maschi, ma non hanno nulla da dire ai disoccupati italiani.




Lascia un commento