Il 2016 inizia con l’invasione: 30 volte più clandestini del 2015

Condividi!

Il numero dei clandestini giunti in Europa nei primi due mesi dell’anno è aumentato di 30 volte rispetto allo stesso periodo del 2015. Una sostituzione etnica in piena regola: voluta e gestita dall’establishment al potere che ha deciso, a tavolino, di ‘eleggersi’ un nuovo ‘popolo’. Sono numeri di Frontex.

Sono 131.724 secondo i dati forniti oggi dal famigerato Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr). La cifra è superiore a quella registrata dopo i primi 5 mesi del 2015.




Lascia un commento