Uomo violenta a morte una mucca: “La amo”

Condividi!

FRIBURGO – Un ragazzo di 19 anni ha aggredito sessualmente una mucca lo scorso fine settimana a Rossens (FR), è stato poi arrestato domenica dalla polizia mentre era alla guida di un trattore rubato. Nei suoi confronti sarà effettuata una perizia psichiatrica.

All’inizio della settimana, i media friburghesi avevano raccontato che domenica mattina verso le 9, nella città vecchia di Friburgo, sotto gli occhi sbalorditi dei passanti, un trattore che viaggiava a tutta velocità era stato fermato dalle forze dell’ordine. Il suo furto a Rossens era stato segnalato poco prima alla polizia.

Per quanto riguarda le violenze inflitte al bovino, sono state scoperte dal proprietario della mucca lunedì mattina, quando l’allevatore si apprestava a far uscire gli animali dalla stalla per farli pascolare, ha indicato ieri il portavoce della polizia cantonale friburghese Gallus Risse, confermando la notizia pubblicata da Le Matin.

Lo stesso quotidiano romando ha oggi rivelato che il proprietario del veicolo rubato è anche quello della mucca, che ha poi subito le violenze. Contrariamente alle prime informazioni, la mucca non è però stata abbattuta, ma è morta in seguito alle gravi ferite subite. La hanno precisato oggi le forze dell’ordine. Ulteriori informazioni sul caso saranno fornite la prossima settimana.

Il prossimo passo verso la modernità, saranno le unioni ‘speciali’. Cirinnà ci sta già lavorando. L’ammmore trionfa.




Lascia un commento