Assalito da islamico a colpi di mannaia in centro commerciale – VIDEO CHOC

Condividi!

Saadi Ali Abu Hamed, un palestinese che lavorava nel centro commerciale ha aspettato la notte per aggredire armato di mannaia Tzvika Cohen, guardia di sicurezza israeliana. Che ora è ricoverato in condizioni molto gravi presso l’unità di terapia intensiva di neurochirurgia del Hadassah Medical Center di Gerusalemme. L’aggressore è stato arrestato.

Nel 2000, il fratello maggiore di Yitzhak, Rahamim, è stato accoltellato 11 volte da un palestinese salito sul taxi che stava guidando sulla strada per Gerusalemme. Rahamim è sopravvissuto all’attacco.

Israele dimostra come sia impossibile vivere in pace quando hai il nemico in casa: nei posti di lavoro, nelle scuole. E noi, che non avevamo questo problema, ce lo stiamo creando con l’immigrazione islamica.




Lascia un commento