Ebola: infermiera infettata ricoverata per la terza volta dal 2014

Condividi!

L’infermiera britannica Pauline Cafferkey è stata trasportata da un aereo militare attrezzato a Londra per essere ricoverata, per la terza volta, in ospedale, da quando ha contratto l’Ebola.
Cafferkey, 39, era stata precedentemente ricoverata al Queen Elizabeth di Glasgow a causa di una complicanza dovuta a Ebola. La ragazza è ora al Royal Free Hospital di Londra. L’ospedale è l’unico in GB ad avere un’unità di isolamento di alto livello per il trattamento di malattie infettive.

L’infermiera scozzese è stata infettata mentre lavorava per un’organizzazione umanitaria a Kerry Town, in Sierra Leone, nel mese di dicembre 2014. Immaginate i costi enormi solo per lei, e poi moltiplicateli per migliaia.




Lascia un commento