Clandestini pakistani insozzano Lecco, ma nessuno li espelle

Vox
Condividi!

Tra l’indifferenza delle cosiddette autorità – forse meglio, prima che decidano di requisire qualche casa per metterci loro – da due settimane, un gruppo di clandestini assedia l’ex Tribunale”.
Si tratta di cittadini pakistani, hanno raggiunto l’Italia per vie illegali pagando cifre notevoli, e non se ne vogliono andare.

Vox

Fino a un mese fa venivano comunque accolti ma da fine gennaio c’è stato un giro di vite anche dalla Prefettura di Lecco: si era sparsa la voce, e arrivavano a frotte.
La costante presenza di questi sei giovani fancazzisti, seduti o sdraiati sui gradoni del vecchio Tribunale in ristrutturazione, suscita una certa incazzatura nelle menti migliori, ma molti lecchesi (in tutta Italia) sono anestetizzati, rassegnati al declino, e quasi non ci fanno più caso.
La domanda è: che cavolo aspettano ad espellere questi clandestini, che stuprino qualche ragazza?