Bertolaso inizia male: “Rom categoria penalizzata”

Condividi!

“Non ho mai votato Berlusconi. Salvini è uno concreto, bada al sodo e in questo mi ci ritrovo Poi magari su alcuni problemi specifici abbiamo idee diverse. Ma è intelligente e ragionevole, ci siamo parlati al telefono”. Così il candidato sindaco del centrodestra, Guido Bertolaso, intervistato da Radio Capital.

E sulla politica del leader della Lega sugli extracomunitari e zingari, l’ex capo della Protezione Civile spiega che non utilizzerebbe le “ruspe” spesso invocate da Salvini ma “più diplomazia, più tatto, più cautela. Io mi metto sempre dalla parte dei più deboli e i rom sono una categoria che è stata vessata e penalizzata“. “Mi definisco un vecchio democristiano – spiega -. Anche la vittoria degli Stadio a Sanremo ha dimostrato che i non giovanissimi hanno ancora speranze di successo in questo Paese”.

La rivoluzione non si fa con Bertolaso.




Lascia un commento