Russia su disastro MH17: “Usa pubblichino immagini satelliti”

Condividi!

Il vicecapo dell’agenzia federale russa che sovrintende i trasporti aerei, Oleg Storchevoj, ha dichiarato che gli USA sono stati obbligati a pubblicare le foto satellitari riguardanti la catastrofe del Boeing malese avvenuta in Ucraina.

“La parte americana è ora indubbiamente obbligata a pubblicare quelle immagini satellitari che, secondo le dichiarazione del Segretario di stato USA John Kerry, mostrerebbero il momento dell’incidente dell’aereo e sarebbero quindi capaci di far luce sulle circostanze della catastrofe. La parte ucraina, a sua volta, deve anche obbligatoriamente fornire i dati primari della radiolocalizzazione o esibire prove attendibili della loro mancanza” ha detto Storchevoj nella risposta ufficiale alla lettera che i parenti delle vittime del volo MH17 hanno indirizzato al presidente russo Putin.

Secondo Storchevoj, la Russia conserva tutti i dati della radiolocalizzazione relativi al volo MH17 ed è pronta ad offrlirli ancora una volta alle rispettive organizzazioni incaricate.
Storchevoj ha sottolineato che l’indagine sulla catastrofe del MH17 è immotivatamente lunga e questo potrebbe non portare all’accertamento della verità.




Lascia un commento