Gay arrestato, adescava minorenni e li portava a casa: a breve non dovrà più farlo

Vox
Condividi!
Vox

La polizia postale dell’Emilia Romagna ha arrestato a Treviso un omosessuale, studente universitario di 24 anni nato a Padova ma residente a Bologna, per atti sessuali con minorenni, maschi.
Due mesi fa aveva adescato a Treviso un ragazzino del posto, portandolo poi nella sua stanza. Il giovane è impegnato nel volontariato e capo scout.
Dopo averlo pedinato, la polizia ha arrestato il gay grazie all’aiuto dei genitori della vittima. La vicenda risale a novembre, ma è stata resa nota solo oggi.
Tra pochi giorni, non dovrà più prendersi il disturbo di uscire di casa.