L’HANNO UCCISO: MORTO STUDENTE ITALIANO IN EGITTO

Condividi!

Il corpo di Giulio Regeni, lo studente italiano rapito al Cairo, è stato rinvenuto in una ‘fossa’. C’è la conferma. Il luogo del ritrovamento è “in periferia”, ha precisato un’altra fonte.
Il Governo italiano ha appreso del tragico epilogo della vicenda del nostro connazionale Giulio Regeni al Cairo. Il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni esprime il profondo cordoglio personale e del Governo ai familiari che si trovano al Cairo e che sono stati informati di questa notizia, riferisce la Farnesina. Fonti ufficiali del ministero dell’Interno al Cairo si sono rifiutate di rilasciare qualsiasi dichiarazione.




Lascia un commento