Abbiamo perso altri 21 mila occupati, boom disoccupazione

Condividi!

Mentre Renzi è in Africa a promettere lavoro agli africani, crolla l’occupazione in Italia. A dicembre 2015 la stima degli occupati diminuisce dello 0,1% (-21 mila persone occupate). Il tasso di occupazione, pari al 56,4%, e invariato rispetto al mese precedente. Significa che non lavora quasi 1 Italiano su 2.

La stima dei disoccupati a dicembre aumenta dello 0,6% (+18 mila).

Rispetto ai tre mesi precedenti, nel periodo ottobre-dicembre 2015 diminuiscono le persone occupate (-0,1%, pari a -26 mila), e crescono gli inattivi (+0,2%, pari a +32 mila). Gli inattivi sono i disoccupati a lungo termine, quelli che non cercano nemmeno più lavoro.




Lascia un commento