ISIS ha giustiziato 3.900 infedeli, molti bimbi e donne

Condividi!

Oltre duemila civili uccisi tra i circa 3.900 ‘infedeli’ giustiziati in Siria dagli islamici di Isis, a partire dal momento in cui venne dichiarato il Califfato, il 29 giugno del 2014. Lo scrive sul suo sito l’Osservatorio siriano per i diritti umani, precisando che tra le vittime dei terroristi ci sono 78 bambini e 116 donne. E non sono certo islamici.




Lascia un commento