VENEZIA: CENTRI SOCIALI ASSALTANO PRESIDIO ANTI-STUPRO ARMATI DI MAZZE, FERITI

Condividi!

Vile assalto dei centri sociali che hanno teso un agguato ai cittadini e ai militanti di Forza Nuova che si erano ritrovati in zona stazione, a Mestre, per protestare dopo questa denuncia: ITALIANA STUPRATA DA AFRICANI A MESTRE: FORZA NUOVA ALLE 19 PRESIDIA ZONA STAZIONE

Trenta, quaranta violenti con caschi, mazze e cocci di bottiglia hanno teso un agguato. Alcuni cittadini feriti.

Incredibile, i centri sociali a difesa degli stupratori. Non che ci sia da meravigliarsi, visti i trascorsi, ma che l’odio politico travalichi la solidarietà tra italiani e verso una vittima di stupro è oltre la vergogna.

Somiglia molto all’appoggio logistico dato ieri dai loro simili francesi e inglesi ai clandestini che hanno preso d’assalto un traghetto. E lo possono fare, perché i loro paparini sono nelle istituzioni.