Peppone si dimette, per “infiltrazioni mafiose”

Condividi!

BRESCELLO (REGGIO EMILIA) – Il sindaco PD di Brescello, Marcello Coffrini, ha annunciato l’intenzione di fare un passo indietro e si è detto disposto a dimettersi, in seguito alla conclusione della relazione della Commissione d’Accesso, istituita per verificare eventuali rischi di condizionamento mafioso nel comune noto anche per la saga di Peppone e Don Camillo.

“Proprio oggi il Prefetto di Reggio Emilia Raffaele Ruberto ha trasmesso al ministro la sua relazione sulle presunte infiltrazioni a Brescello, sulla base proprio dei risultati della Commissione”, si e’ appreso in ambienti Pd. Dopo la relazione, Coffrini ha annunciato che farà un passo indietro.




Lascia un commento