Deutsche Bank è peggio di MPS: perdite record

Condividi!

Deutsche Bank scuote il sistema bancario con un profit warning. L’istituto tedesco, che pubblicherà i conti il 28 gennaio, ha anticipato che il quarto trimestre 2015 si è chiuso con una perdita netta di 2,1 miliardi di euro, più della metà dei quali derivanti da accantonamenti per spese legali.
Sul risultato hanno pesato anche le condizioni di mercato, che hanno colpito principalmente il settore dell’investment banking. L’intero esercizio 2015 di Deutsche Bank è terminato con perdite per 6,7 miliardi di euro.

La DB è una voragine. Lo sarebbe ancora di più, se la Merkel non avesse fatto gli interessi delle banche tedesche spostando i debiti grechi nelle tasche dei contribuenti europei. Italiani compresi.




Lascia un commento