Va a scuola: profughi la sequestrano e stuprano per ore

Condividi!

Ricordate la drammatica vicenda della ragazza disabile violentata nei locali dell’ex Moi a Torino? Oggi, la Procura ha chiesto tre rinvii a giudizio

I provvedimenti riguardano un somalo, un ghanese e un nigeriano, rispettivamente di 27, 30 e 31 anni.

È quanto richiesto dalla Procura di Torino nei confronti di un gruppo di profughi che, lo scorso maggio ha stuprato una disabile di Torino nei locali dell’ex Moi, il Villaggio olimpico occupato da orde di profughi e clandestini.

ALCUNE NOTIZIE RELATIVE ALLE PALAZZINE EX-MOI

Ricapitolando quanto accaduto, la giovane, che la mattina del 27 maggio si stava recando a scuola, era sparita per oltre 30 ore. Ritrovata da un amico in strada in compagnia di alcuni ragazzi di colore, agli investigatori aveva raccontato di essere stata sequestrata e violentata a turno per diverse ore.




Lascia un commento