Obama si è perso un missile di nuova generazione

Condividi!

Il Pentagono aveva inviato uno dei suoi nuovi missili Hellfire in Spagna, ma l’arma è finita a Cuba. L’AGM-114 Hellfire è un missile anticarro, nato per dotare gli elicotteri di capacità d’attacco contro veicoli corazzati. La sigla AGM sta infatti per Air-to-Ground-Missile cioè missile aria-terra mentre l’acronimo HELLFIRE, scelto anche per il suo evocativo significato di “fuoco infernale”, sta per HELicopter Launched FIre and foRgEt missile (missile elilanciato spara e dimentica) Le prime versioni non erano effettivamente “spara e dimentica”, capacità che è stata raggiunta a partire dalla versione Longbow, con un sistema di guida radar.

Nei primi mesi del 2014, il missile Hellfire era stato inviato in Spagna per esercitazioni della NATO. Dopo le esercitazioni, la testata è arrivata nell’aeroporto della città tedesca di Francoforte, dove per ragioni sconosciute è stato trasportato a Parigi e, da lì inviato su un volo Air France verso L’Avana.

hellfire

“E’ un caso di corruzione? E’ stata opera dei servizi segreti o solo una serie di errori? Stiamo cercando di capire”, hanno commentato fonti nord-americane che seguono il caso. La perdita di questo missile aria-terra, progettato per gli elicotteri, aerei e droni Predator potrebbe significare un duro colpo per Washington. L’Avana potrebbe acquisire molte conoscenze della tecnoogia militare degli Stati Uniti.

“Funzionari americani temono che Cuba possa traferire i sensori e i sistemi di guida dell’arma a paesi come la Cina, la Corea del Nord o la Russia”-




Lascia un commento