Dopo 20.129 potenziali terroristi scaricati in Italia, MSF toglie gli ormeggi

Condividi!

Dopo otto mesi in mare, 20.129 clandestini raccattati in Libia e traghettati in Italia in oltre 120 operazioni criminali, la ‘Bourbon Argos’, l’ultima nave delle tre navi di Medici senza frontiere (Msf) rimasta in azione al servizio di una nota multinazionale, è rientrata in porto.

Nonostante la fine delle operazioni di Msf nel Mediterraneo centrale, l’organizzazione che ha favorito l’ingresso di almeno uno dei kamikaze islamici di Parigi, ribadisce che “rimane pronta a intervenire” nuovamente.

C’è chi può compiere gesti criminali e non subirne le conseguenze. Anzi, viene anche celebrato mediaticamente. Il motivo è semplice: i media e i criminali appartengono alla stessa parrocchia. Meglio dire cupola.




Lascia un commento