Assessore Pisapia: “Mi minacciano di morte perché costruiamo moschee”

Condividi!

“Sto ricevendo minacce e auguri di morte rivolti a me e alla mia famiglia in relazione alle moschee. La dico piatta: nulla mai ci farà retrocedere sulla strada dell’integrazione culturale e religiosa. Lo dico anche ai montatori di odio professionisti della Lega Nord e del centrodestra: noi andiamo avanti!”. La dice piatta.

 

E’ il bizzarro messaggio scritto nel primo pomeriggio di oggi sulla sua pagina Facebook da Pierfrancesco Majorino, attuale assessore alle Politiche sociali (dei clandestini) del Comune di Milano e candidato alle primarie del centrosinistra.

Non poteva mancare il solito Fiano (Pd):“La mia più grande solidarietà a Pierfrancesco Majorino per le minacce ricevute da lui e dai suoi famigliari, per il suo lavoro sulla strada doverosa dell’integrazione religiosa e del diritto costituzionale al culto. Nessuno impedirà alla democrazia italiana e alle amministrazioni locali come quella di Milano, di proseguire nella strada dell’integrazione e del dialogo con l’apertura mentale di chi vuole costruire un futuro di pace e la durezza di chi come noi vuole opporsi con tutta la propria forza ad ogni forma di integralismo fondamentalista o peggio di terrorismo”.




Lascia un commento