Agenzia viaggio dell’invasione: “Sconti per chi si imbarca in inverno”

Condividi!

Come le agenzie di viaggio. Perché l’invasione è programmata, non certo casuale. I sedicenti profughi sono tutti clandestini pakistani e di altri paesi non in guerra. E i siriani, vivono in realtà da anni in Turchia.

“Andate adesso, costa solo 850 dollari. I bambini possono viaggiare gratis. Se aspettate domani, vi costerà il doppio”. Sconti al tempo del mare grosso. Saldi per migranti che vogliono raggiungere l’Europa per mare. L’offerta, agghiacciante, è di un gruppo di trafficanti di esseri umani turchi.

Il racconto dell’infermiera siriana – A raccontarla è Nancy Ahmed, infermiera siriana con l’ambizione di raggiungere le coste greche da Smirne. “Mi hanno proposto uno sconto perché il mare era grosso e stava piovendo. Era rischioso, ma ci hanno detto che sarebbe andata bene”. La donna ha spiegato che la barca si è quasi rovesciata per tre volte e non è affondata solo per “fortuna” e “per l’abilità dell’iracheno che la guidava”.

In Turchia, i clandestini che si sono visti offrire fino al 50% di sconto per viaggiare in situazione di vento e pioggia. Il business delle coop non può attendere.