Pagina Salvini ‘occupata’ dagli ex libertari di Anonymous

Condividi!

Poco fa, verso le 21 del 27 dicembre, la pagina Facebook (e quella di Google+) di Salvini è stata parzialmente hackerata dai cazzari di Anonymous – quelli che hanno con storica ignoranza sequestrato la maschera di Guy Fawkes – che è comparsa al posto di quella di copertina.

salvini-anonymous-675

Problema risolto in breve tempo.

Anonymous (o meglio, quelli che fingono di essere Anonymous) è tutto fuorché un gruppo di idealisti, hanno un’agenda precisa, e la scrive Soros.

Peccato, perché poteva essere un esperimento libertario contro il Sistema a tutto tondo.

Chi hackera la pagina di un politico di opposizione è invece lo scendiletto di chi è al governo. Perché non hackerate RaiNews o simili, che sono i megafoni del Sistema?




Lascia un commento