Kurt Russel contro Obama: “Nostro diritto portare armi”

Condividi!

L’attore Kurt Russel, uno dei pochi a non essersi venduto il cervello a Hollywood, attacca Obama e il suo piano di disarmare gli americani: “Certo che credo nel diritto di portare le armi, come garantito sotto il Secondo Emendamento della Costituzione americana”, risponde deciso in un’intervista nella suite d’albergo nel West End di Londra. Dove sta presentando un film The Hateful Eight del progressista Tarantino, del quale è protagonista.

“Questo è ciò che le persone hanno bisogno di capire – continua quando gli viene chiesto della strage islamica a San Bernardino che ha fatto 14 morti e 22 feriti – Ora non è certo il momento giusto per abbassare le vostre armi, come fai, altrimenti, a proteggerti?”.

“Io sono un libertario, uno fino al midollo, e naturalmente ho pistole. Io sparo alle cose con loro. Io do la caccia con le mie pistole”.




Lascia un commento