Bergoglio si accorge dei cristiani perseguitati, ma non menziona Islam

Condividi!

“Preghiamo per i cristiani che sono perseguitati, spesso con il silenzio vergognoso di tanti”. Lo afferma papa Francesco in un nuovo tweet, diffuso sul suo account @Pontifex nella solennità di Santo Stefano, primo martire della Chiesa.

“Preghiamo per i cristiani che sono perseguitati, spesso con il silenzio vergognoso di tanti”.

Come il suo fino ad oggi. E ci sia concesso di mettere in evidenza la sua ignavia e ipocrisia nel non nominare il colpevole di queste persecuzioni: l’Islam.




Lascia un commento