Tsipras è un figlio di Troika: approvati matrimoni e adozioni gay

Condividi!

Il Paese muore di fame, le bambine si prostituiscono per un panino al burro, e il rivoluzionario all’acqua di rose pensa ai matrimoni gay

Il parlamento greco obbedisce alla troika e approva i matrimoni e quindi anche le adozioni gay. In un risultato annunciato, i parlamentari hanno votato 193 a favore contro 56 contrari al disegno di legge per estendere le unioni civili alle coppie dello stesso sesso.

Disposizioni in materia di diritto di famiglia che avrebbero potuto aprire la strada ad applicazioni di adozione da parte di coppie omosessuali sono state ritirate prima del voto. Ma una volta passati i matrimoni, che ovunque avvenuto, le adozioni sono il passo successivo e inevitabile.




Lascia un commento