Italiano spara a marocchini che gli rigano auto

Vox
Condividi!

Cristian Pastura, 25 anni, di San Benedetto Ullano, è finito in carcere con l’accusa di tentato omicidio, per aver sparato a due marocchini che gli avevano rigato l’auto.

I due sono ora ricoverati in ospedale, a Cosenza. A spese dei contribuenti.

Vox

L’indagato avrebbe utilizzato una pistola semiautomatica che ha riferito d’aver trovato in un bosco e che deteneva in casa. Un’arma
di cui si sarebbe disfatto nella fuga, subito dopo la sparatoria. Uno dei due feriti è ricoverato in terapia intensiva con riserva sullo scioglimento della prognosi da parte dei medici.

Pastura attende in cella le decisioni del pm Giuseppe Cozzolino che coordina l’inchiesta dei carabinieri della Compagnai di Rende.




Un pensiero su “Italiano spara a marocchini che gli rigano auto”

  1. Italiano cretino integrale.. con tanto di pistola non dichiarata, non registrata e con relative munizioni a disposizione. Probabilmente un delinquentello in via di sviluppo ma pure sottosviluppato mentalmente: si é fatto beccare nel giro di poche ore. E pure ignorante: il Corano parla chiaro: in questi casi si consiglia l’amputazione della mano destra. Cosa che “si puo’ fare” in molti paesi islamici, con assistenza medica, ma non in Italia.. topbtw.com

I commenti sono chiusi.