Chiama UBER, e ti manda lo sgozzatore islamico

Condividi!

Westminster Magistrates' Court, London, UK. 7th December, 2015.  Muhaydin Mire, 29, of Sansom Road, East London, arrives at Westminster Magistrates' Court in a high security vehicle charged with the attempted murder of a 56-year-old man following Saturday night's stabbing at Leytonstone Station in London.  Pictured: Muhaydin Mire can be seen wearing white clothing inside the caged compartment of the police van.  // Lee Thomas, Flat 47a Park East Building, Bow Quarter, London, E3 2UT. Tel. 07784142973. Email: leepthomas@gmail.com. www.leept.co.uk (0000635435)

Muhaydin Mire, il terrorista islamico che ha sgozzato un uomo nella metro londinese apparso ieri mattina davanti ad un tribunale britannico, era un ‘tassista’ di UBER, la nota multinazionale che tanto piace ai ricchissimi del pianeta – che vi hanno investito in modo massiccio – perché è un altro mezzo con il quale la Globalizzazione può spazzare via un altro tassello di classe media e sostituirlo con immigrati.

Leytonstone-624719

Immagini e clip associati allo Stato Islamico sono stati trovati sul cellulare di Mire dopo l’attacco, insieme ad altre immagini relative agli attacchi terroristici di Parigi e una recente esercitazione di polizia del Regno Unito su come affrontare un potenziale attacco terroristico da parte di un singolo.




Lascia un commento