Trento: 1,3 milioni di euro spesi per ristorazione profughi, ostriche?

Vox
Condividi!

La denuncia del consigliere Claudio Civettini è chiara, la riporta un quotidiano locale.

Vox

L’importo, sommato ad un altro milione di euro erogato dalla provincia per la costruzione delle casette a Marco e alla ristrutturazione dell’ex caserma Damiano Chiesa, sarà destinato al servizio ristorazione per i cosiddetti profughi ospitati in provincia di Trento.

“Non si può non fare i conti con un quesitone elementare, – ribadisce soprattutto nel momento in cui ai trentini vengono chiesti immani sacrifici, sui diversi temi che vanno dalla scuola, alla sanità, dall’welfare alla precarietà dei nostri giovani che ora-sembra-dovranno andare in pensione tra i 75 e gli 80 anni.”