Arriva Forza Nuova: parcheggiatori molesti si dileguano

Condividi!

RIMINI – Presidio dei militanti riminesi di Forza Nuova questo sabato mattina, presso il parcheggio dell’ ospedale “Infermi” di Rimini.

La presenza per protestare contro molestie ed estorsioni da parte di parcheggiatori abusivi e zingari che solitamente si trovano nella zona.

“Non questa mattina” – esordisce il responsabile regionale per Forza Nuova Mirco Ottaviani – “Questa mattina il pizzo non si paga!”

E infatti la presenza dei militanti ha portato di conseguenza ad un allontanamento dei malintenzionati e ad un presidio costante delle forza di polizia.

“Tangibile il malumore dei vari cittadini riminesi che si trovano ad affrontare questa grave situazione ogni qualvolta debbano recarsi presso l’ospedale” – prosegue Ottaviani – “ed è proprio per questo che abbiamo deciso di recarci concretamente in questa zona vessata dalla spropositata presenza di stranieri ed accattoni”.

“E’ stata necessaria la nostra presenza per sfrattare gli abusivi dal parcheggio” – denuncia il responsabile – “mentre l’amministrazione comunale sembra fregarsene restandosene indifferente”.

“Il tempo della tolleranza è finito da un pezzo!” – conclude – considerato che questi individui non hanno a quanto pare la possibilità di mantenersi onestamente, non vi è altra possibile soluzione se non un immediato allontanamento dal suolo italiano.” Come recitava anche uno striscione affisso dai militanti per tutta la durata del presidio “meno estorsioni, più espulsioni!”

E sempre a Rimini, i militanti di FN scenderanno in strada lunedì sera per la prima passeggiata della sicurezza con ritrovo alle ore 22 presso il parcheggio del cinema “Settebello” di via Roma.

“Volantini, telefono cellulare, casacca catarifrangente e torcia luminosa le uniche nostre ‘armi’ – specifica il responsabile regionale per Forza Nuova, Mirco Ottaviani, che parteciperà all’iniziativa. – Mentre qualcuno vuole etichettare la nostra opera di volontariato come azione violenta o, peggio ancora, come strumentale e propagandistica, il riscontro tra i cittadini ci ha già garantito ampio consenso e collaborazione. È proprio per questo che abbiamo scelto di rendere partecipe l’intera cittadinanza attraverso un numero di emergenza (tel.339 22 28 102) tramite il quale segnalare eventuali situazioni di violenza, degrado, spaccio, furto, oppure chiedere semplicemente indicazioni sulle nostre modalità e sulle zone interessate dalle nostre passeggiate”.

“Forza Nuova non mangia sui contributi pubblici e non cerca né interessi né poltrone, ma fa politica da anni a Rimini unicamente grazie alla passione e al contributo economico dei propri militanti e simpatizzanti” – spiega Ottaviani – “Siamo consapevoli di non poter essere la soluzione definitiva al problema ma possiamo essere sicuramente un ottimo deterrente, un dovuto messaggio alle istituzioni, nonché uno stimolo ed un incoraggiamento per tanti cittadini che desiderano tornare a godere in libertà della nostra città”. Per poi concludere – “Chi si mette in gioco sacrificando il proprio tempo per donare anche solo un pacco di pasta ad un concittadino indigente o qualche ora di sicurezza in più nel proprio quartiere credo sia solamente da ammirare qualunque sia il proprio pensiero politico”.




Lascia un commento