Profugo pakistano ammette 3 stupri e mezzo

Condividi!

Freising – E’ stato arrestato, il profugo pakistano che pochi giorni fa ha tentato di stuprare, nella città bavarese, una ragazza ventenne che faceva jogging.

Sorpresa durante la consueta corsa, è stata afferrata dal pakistano al braccio, poi costretta a subire molestie e atti sessuali: solo la sua reazione, ha evitato uno stupro completo.

Lo stupratore è un 18enne profugo pakistano.

Nell’interrogatorio, sono emersi altri stupri commessi dall’immigrato asiatico. L’8 ottobre e il il 9 ottobre ha tentato di stuprare due donne, una era in visita al cimitero locale.

Il richiedente asilo ha ammesso anche di aver provato nei mesi precedenti a baciare un ragazzo.

Ma la polizia sospetta che il giovane richiedente asilo si responsabile per molti altri assalti sessuali su donne e bambini.

Willkommen Refugees.