Profughi in hotel stuprano donna delle pulizie

Condividi!

Kitzingen – In un centro profughi della Franconia, due richiedenti asilo hanno stuprata una donna delle pulizie. Perché da loro usa così.

I responsabili sono stati arrestati martedì scorso. Come raccontano i media locali, i richiedenti asilo hanno un’età compresa tra i 38 e i 52 anni. La ragazza è stata violentata ripetutamente.

Solo dopo diversi giorni ha preso coraggio e ha informato il suo datore di lavoro e la polizia.

Ora, a partire dalla prossima settimana, saranno impiegati uomini come addetti alle pulizie.

Fino ad allora, le donne delle pulizie saranno accompagnate da guardie armate durante la pulizia delle docce e dei servizi igienici. Molti cittadini si chiedono perché, i cosiddetti profughi, non puliscano da soli la struttura che li ospita.

E’ l’ennesimo stupro perpetrato da cosiddetti profughi in Germania.




2 pensieri su “Profughi in hotel stuprano donna delle pulizie”

  1. Carlo Della Rossa Quando metterete gli uomini per fare le pulizie,cominciate a mandare il nostro ebete in primis,sperando che gli facciano una rettifica alle trombe, così imparerà ad accoglierli,e sarà sicuro che sono persone degne da tenere nel nostro paese.Sono porci stupratori,delinquenti,ladri,ecc,ecc.non degni della nostra civiltà,(civiltà che stiamo perdendo grazie a questi personaggi tanto voluti dai nostri mangioni.RIMANDIAMOLI AI LORO PAESI E NON ACCOGLIAMONE PIU’.Saluti e torniamo al voto

  2. RIMANDIAMOLI AI LORO PAESI E NON ACCOGLIAMONE PIU’.Saluti e torniamo al voto…
    —————————————————————
    Gli uomini dei governi delle nazioni come anche il papa sono corrotti dai demoni e non faranno mai una cosa del genere.

    l’agnello

Lascia un commento