Islamici tagliano orecchie a 42 civili

Condividi!

Lo Stato islamico continua a mettere in pratica i dettami dell’Islam.

Secondo media kurdi, i miliziani di ISIS avrebbero tagliato le orecchie di 42 cittadini di Mosul, in Iraq, dopo che questi avevano insultato lo Stato islamico.

Il portavoce del Partito democratico curdo Saeed Mamouzeeni ha detto: “L’atto di tagliare le orecchie di questi civili è stato fatto dopo una sentenza del tribunale della Sharia, avevano maledetto il nome dello Stato islamico”.




Lascia un commento