Profugo somalo stupra bimba di 10 anni: in condominio

Condividi!

Un profugo somalo è stato arrestato per lo stupro di una bambina di 10 anni. La violenza è avvenuta il 4 ottobre scorso.

Ahmed Abdi Hersi, questo il nome dell’africano, ha stuprata la bimba nel corridoio di un complesso di appartamenti residenziali, dove è ospitato.

Il condominio si trova a Cedar-Riverside, Minneapolis.

Il profugo ha seguita la bimba sull’ascensore: prima un tentativo di ‘approccio’ all’interno, poi, dopo la fuga, lo stupro in corridoio.

Testimoni hanno sentito urlare e visto la bimba, poi soccorsa da un agente fuori servizio, piangere

Il profugo violentatore è stato arrestato dopo la visione delle registrazioni della videosorveglianza.

Documenti del tribunale mostrano che Abdi è stato precedentemente condannato per violazione di domicilio, condotta violenta e atti osceni.

Welcome refugees.




Lascia un commento