Le Poste consegnano pacchi al campo abusivo dello stupro

Condividi!

Pazzesca la denuncia di un giornale locale, sulla vicenda del campo abusivo dei No Borders, quello dove si stuprano le ragazze mentalmente disadattate.

Le Poste fanno regolare consegna al campo abusivo – Sui pacchi indirizzati ai residenti della località Balzi Rossi sono comparse oggi nuove fondamentali indicazioni per il corriere. Alla semplice dicitura ‘Piazzale de Gasperi’, accompagnata dal numero civico, va ad aggiungersi una doverosa precisazione, ovvero ‘Zona profughi’.

Insomma, ai ‘No Borders’, abusivi e complici di uno stupro, arriva regolarmente la posta.

Tutto questo senza nessuna regola, nessun numero civico reale.




Lascia un commento