UE a Governo: “Aumentate tasse sulla casa”

Condividi!

Come altri Stati membri, l’Italia ha “un peso fiscale relativamente alto sul lavoro” mentre dovrebbe spostarlo su “consumi, proprietà immobiliare e ambiente”.

A chiederlo è il ‘geniale’ rapporto Ue sulla fiscalità. Secondo il documento, inoltre, l’Italia ha “un gap sull’Iva significativamente più alto della media Ue”, per cui si dovrebbe “evitare l’uso di tassi ridotti e di esenzioni non obbligatorie”.

Secondo la Ue, le tasse sulla casa sono basse…

Come tutti i regimi totalitari, la UE odia la proprietà privata. Ch è un simbolo dell’indipendenza individuale. E odia soprattutto la ‘casa’, che è simbolo dell’unità familiare.




Lascia un commento